Chi siamo e cosa facciamo

Tutto è iniziato da un pollo

Alla partenza di Unlearning
Alla partenza di Unlearning
Una delle oltre 120 proiezioni al cinema
Una delle oltre 120 proiezioni al cinema
Movieday award: Unlearning il film con più spettatori ad essersi autodistribuito nelle sale
Movieday award: Unlearning il film con più spettatori ad essersi autodistribuito nelle sale
La prima intergalattica di "Figli della libertà" alla Cineteca di Milano.
La prima intergalattica di "Figli della libertà" alla Cineteca di Milano.
I nostri primi 4 "Figli" 2 naturali e 2 adottati :)
I nostri primi 4 "Figli" 2 naturali e 2 adottati :)

Siamo Anna e Lucio e nel 2013 nostra figlia Gaia, di 4 anni disegna un pollo con 4 zampe. Perché?

Da quella domanda sono nate delle riflessioni sulle nostre scelte, sul nostro stile di vita, sul modello di famiglia che stavamo trasmettendo a nostra figlia.

Nel 2014, mossi dalla curiosità di conoscere famiglie diverse dalla nostra in Italia e all'estero, siamo partiti per un viaggio di 6 mesi senza soldi. Ecovillaggi, cohousing, circhi, bambini che non andavano a scuola, fattorie... Senza macchina e con i passaggi condivisi. La nostra moneta è stato il baratto perché abbiamo lavorato in cambio di ospitalità. Ci interessava capire come si può vivere senza delegare tutto: cibo, energia, abitazione, educazione... ma non sapevamo cosa avremmo trovato. Da questo viaggio-ricerca è nato Unlearning. 

Unlearning gira il mondo in 18 Festival e, grazie a Movieday  e ai nostri fans di Facebook riusciamo a portare il film in oltre 100 sale senza un vero distributore, ma soltanto con il passaparola raggiungendo risultati impensabili per un piccolo documentario indipendente. Anche associazioni e circoli hanno inziato a chiedere il film: barattando la visione della pellicola con cibo e vino abbiamo fatto altre 240 proiezioni in tutti i luoghi possibili.

E mentre il film circolava, la nostra vita andava avanti: Gaia ha frequentato un anno la scuola tradizionale e poi ci ha chiesto di non andarci più. Cosi è nato Figli della Libertà, il nostro secondo documentario che parla di un nuovo immaginario di scuola.
Abbiamo scelto l'educazione parentale, fuori dalla scuola tradizionale e ci siamo confrontati con il sapere istituzionale e non: pediatri, pedagogisti, formatori di insegnanti, nonni, amici, altri genitori e adulti cresciuti senza andare a scuola. 


Il film è uscito il 7 marzo 2017 in 40 cinema in tutta Italia e in ogni città è stato presentato da un protagonista o da una persona competente in materia creando uno dei più importanti eventi su un nuovo immaginario di scuola. Un film che non è passato inosservato perché, come Unlearning tocca nel profondo le nostre convinzioni, muove molto ma rimanda ad una scelta personale senza dare risposte facili. 

Il film è stato inoltre un esperimento di distribuzione multi-formato: oltre che al cinema è stato distribuito in contemporanea in DVD e in Video on Demand

E ora? Dopo il successo di pubblico e di critica ottenuto con i due documentari ci siamo chiesti quale fosse per noi la scelta migliore da fare senza continuare a portare le nostre facce sullo schermo. Con un gruppo di amici abbiamo deciso di adottare  documentari che, come i nostri due film, sono inviti gentili alla disobbedienza. 

Vi presenteremo film italiani e stranieri, sceglieremo con cura le storie da raccontarvi e voi le potrete portare al cinema prenotando il biglietto. Passaggio importante e non da poco, perché solo con un adeguato numero di prenotazioni il film sarà in sala. Questo meccanismo, apparentemente macchinoso, ci permette di portare in sala film altrimenti invisibili e creare intorno ad essi eventi sociali con cui cerchiamo di cambiare un po' il mondo.

Se avete domande o ne volete fare, c'è ancora roba nella sezione di Faq.

Pace, amore  & Rock and Roll